top_img
  • Oggi 20.06.2019
  • 22 ° / 27 °

Il Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello

La montagna a un passo da te

Il Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello è situato nella zona più settentrionale dell'Appennino Tosco - Marchigiano. Un'area incantata deliminata dai fiumi Marecchia, Conca e Foglia, all'interno della provincia di Pesaro - Urbino e di Rimini.Tale area, comprende due rilievi montuosi ben distinti: il Monte Carpegna a Nord - Est  ed il Sasso Simone e Simoncello a Sud - Ovest. 

Il parco racchiude una vasta area boscosa che circonda il gruppo montuoso del Sasso Simone e Simocello la cui vegetazione presenta elementi di grande pregio. I profili delle due montagne sono inconfondibili e aggiungono un fascino immenso a un ambiente pressochè incantato.

Qui il cerro è l'albero che domina la vasta foresta. Nel parco vivono numerose specie di fauna selvatica, tra i carnivori vi è la presenza accertata del lupo, il gatto selvatico e la volpe, ma tassi, donnolee faine non mancano, come pure caprioli, ricci, scoiattoli e ghiri. 

La foresta vive ancora immutata in un paradiso unico nel suo genere, ma al valore naturalistico del luogo si aggiunge un importante risvolto storico. Sulle due sommità dei Sassi diversi studi e ricerche evidenziano ritrovamenti che testimoniano la presenza dell'uomo fin dall'età del bronzo, mentre, sulla piana del Sasso Simone, poco dopo l'anno mille, sorge l'abbazia benedettina di Sant'Angelo, considerata, per quota altimetrica, la più alta d'Europa.

Dal Carpegna Park partono sentieri naturalistici sia per passeggiate che per escursioni in bicicletta che vi porteranno alla base de Sasso Simone e Simoncello attraverso la grande foresta di Cerri.